gadget del Sicily Alfa Club

Facebook Sicily Alfa Club



banner pubblicità

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!

Facebook Fan Sicily Alfa Club




Formula Uno, tanta delusione e poca fortuna per l’Alfa Romeo negli ultimi due GP.
Scritto da Administrator   
Giovedì 30 Maggio 2019 00:00

Formula Uno, tanta delusione e poca fortuna per l’Alfa Romeo negli ultimi due GP.

Weekend nero negli ultimi due Gran premi della stagione (GP di Spagna e Gp di Monaco) per entrambe le vetture del team svizzero.

f1 Alfa Romeo

Una gara complicata quella delle Alfa Romeo al GP di Spagna. La scuderia è andata in difficoltà sin dalla prima giornata di prove libere, non riuscendo ad essere mai competitiva nell’arco di tutto il weekend. Le posizioni in griglia di partenza, notevolmente arretrate, non sono state quelle che il team sperava di ottenere. Poco hanno potuto fare entrambi i piloti, chiudendo rispettivamente alla 14ma e 16ma posizione, senza conquistare punti.

Decisamente deluso “The Iceman”, Kimi Raikkonen, per com’è andata la gara, compromessa anche a causa dell’errore al primo giro.

In partenza, con gomme medie, si scivolava parecchio e quasi mi sono girato in curva 3, ci ho provato ma ho bloccato il posteriore. Sono quasi riuscito a fermarmi sul bordo della pista, poi con la posteriore sinistra sulla ghiaia c’è voluto un po’ prima di rientrare.Credo però, dopo quell’episodio, che non abbiamo mai avuto la velocità. Alla fine avevamo la stessa velocità dei piloti davanti. Non è stato un week end semplice.”,queste le dichiarazioni rilasciate dal finlandese.

Non è andata meglio la gara di Antonio Giovinazzi, il quale, a fine Gran Premio, si è espresso così:“E’ stata una cattiva giornata, una brutta gara, il passo non c’era e dobbiamo verificare cos’è successo.”.

“Un risultato che non corrisponde alla realtà.”, così il team principal della scuderia Frederic Vasseur, il quale riconosce le gravi mancanze della squadra nel weekend.

f1 alfa romeo gp monaco 2019

Ottimo inizio invece, per la scuderia di Hinwil, in quel di Monaco, che ha terminato la sessione delle prove libere con Giovinazziche ha chiuso con il sesto tempo e Raikkonencol nono.

Discorso diverso  per quanto riguarda le qualifiche, finite negativamente, in quanto entrambe le vetture non sono riuscite ad entrare nel Q3, piazzandosi rispettivamente come 14ma e 15ma nella griglia di partenza. Weekend da dimenticare soprattutto per Antonio Giovinazzi, il quale, al termine delle qualifiche, è stato penalizzato di tre posizioni, per aver ostacolato altri piloti nel corso delle stesse.

Un’altra gara da dimenticare per le Alfa Romeo,arrivate al traguardo con Kimi Raikkonennella 17ma posizione e il pilota italiano nella 19ma; inoltre, questa è la seconda gara consecutiva in cui nessuna delle due monoposto riesce a conquistare punti.

Situazione difficile per il team Alfa Romeo Racing, il quale non è riuscito a ottenere quanto sperato, ma che, eppure, nei test di febbraio-marzo aveva stupito tutti, segnando dei tempi abbastanza confortanti e al tempo stesso ottenendo risultati che facevano ben sperare.

Prossimo appuntamento dunque il 9 giugno, data in cui si terrà a Montreal, ilGP del Canada, nel quale il team svizzero cercherà di risollevare le sorti di una scuderia finora fin troppo sfortunata e al di sotto delle sue aspettative.

 

(Gianluca Vitale)

Ultimo aggiornamento Giovedì 30 Maggio 2019 19:51