gadget del Sicily Alfa Club

Facebook Sicily Alfa Club



banner pubblicità

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!

Facebook Fan Sicily Alfa Club




Alfa d'epoca, risparmiare sull'assicurazione auto
Scritto da Administrator   
Domenica 06 Ottobre 2013 00:00

Alfa d'epoca:
risparmiare sull'assicurazione auto

Ormai è più di un secolo che l'invenzione dell'automobile è a disposizione di chiunque ne volesse godere. Le automobili ci accompagnano infatti dappertutto: a casa, a lavoro, in viaggio, sono sempre con noi. L'Alfa Romeo è una casa automobilistica fondata nel 1910: sono passati quindi tantissimi modelli di Alfa in questi anni e con l'andare del tempo molti sono diventati auto d'epoca e da collezione.

auto storiche alfa romeoSolitamente chi non è particolarmente appassionato, non tiene un'auto d'epoca, ma la vende per comprarne una che risponda ai requisiti di efficienza di cui ha bisogno. Ma chi è veramente appassionato di automobili e possiede un'auto storica, magari un Alfa Romeo d'epoca, come può prendersene cura? Sappiate che le Alfa d'epoca hanno un'assicurazione diversa dalle auto moderne. Infatti rispetto alle assicurazioni per le automobili moderne, le assicurazioni per le auto d'epoca hanno dei forti vantaggi e sconti, che è possibile verificare immediatamente in modo preciso su siti online per il confronto delle assicurazioni come il sito di Comparameglio. Grazie a questi siti potrete assicurare la vostra Alfa d'epoca al prezzo più conveniente sul mercato.

E' però importante sapere che per essere classificata come auto d'epoca la vostra Alfa deve avere più di venti anni compiuti dalla costruzione e non dall'immatricolazione. Se la macchina rispetta questo fondamentale requisito potrete tranquillamente iscrivere la vostra Alfa al registro Asi (cioè l'Autoclub Storico Italiano), che nel nostro paese è il rappresentante dell’associazione internazionale Fiva,Federation Internationale des Vehicules Anciens: questo, in seguito alla verifica di documenti e foto che gli manderete, vi permetterà di ottenere la classificazione come 'auto storica' in circa 3 mesi e potrete pagare una tassa di circolazione di soli 30 euro annui circa, indipendentemente dalle emissioni e dal tipo di cilindrata della vostra Alfa d'epoca. Per quanto riguarda il premio assicurativo, ovviamente dipende dalla compagnia che scegliete ma, solitamente, questo non supera i 160 euro annui. Avere una macchina d'epoca conviene molto, quindi, sotto l'aspetto assicurativo. Sappiate che però avere un'auto d'epoca potrebbe imporvi anche alcune limitazioni quali numero massimo di passeggeri, di guidatori, ecc. Se con la vostra Alfa d'epoca partecipate anche a della manifestazioni o corse non agonistiche esistono altre assicurazioni speciali che allargano la copertura del veicolo.

 


Se l'Alfa non ha superato i 20 anni, che esiste una possibilità simile per quelle Alfa che hanno però superato i 10 anni dall'immatricolazione al P.r.a. (Pubblico registro automobilistico): queste si possono iscrivere al Riva, Registro Italiano Veicoli Amatoriali, ed anche in questo caso possono godere di assicurazioni agevolate al fine di promuoverne la storia e il possibile recupero o restauro.
Infine secondo delle statistiche stilate dall'Asi, l'incremento delle auto storiche aumenta di anno in anno dal 2002, fino a raggiungere un aumento di circa il 15% annuo, probabilmente dovuto alla grave crisi del lavoro che non permette ai cittadini di cambiare spesso la macchina che possiedono, e che quindi lo fanno solo quando questa smette totalmente di funzionare.