A.L.F.A. 24 HP

Tutta la storia e le informazioni dell' Alfa Romeo e la storia dei modelli Alfa Romeo

A.L.F.A. 24 HP

Messaggio da leggereda SpIdErDuX » 13/02/2013, 22:08

Ugo Stella, Amministratore delegato della Società Italiana Automobili Darracq, nel tentatiovo di risollevare le sorti dell'azienda, commissionò a Giuseppe Merosi il progetto della 24 HP.

Ma alla fine del 1909, a progettazione ormai ultimata, Alexandre Darracq decise di vendere la fabbrica ad un gruppo di finanzieri, intenzionati a entrare nel mercato dell'automobile. Fondarono la società A.L.F.A., acronimo di Anonima Lombarda Fabbrica Automobili. La neonata società, costituita il 24 giugno 1910, decise di continuare nello sviluppo dei modelli programmati dalla Darracq.

Nacque così l'autotelaio "24 HP", dotato di un motore monoblocco in ghisa quadricilindrico in linea di 4.082 cm³, con valvole laterali comandate da albero a camme nel basamento e cambio a 4 marce. La 24 HP erogava inizialmente la potenza di 42 cv a 2200 giri e la trasmetteva alle ruote posteriori mediante giunto cardanico. Le ruote a raggi in legno montavano pneumatici da 820x120 mm. La carreggiata era, sia anteriormente che posteriormente, di 1350 mm sulla 1ª versione e 1450 mm sulla seconda del 1912.

Gli autotelai "24 HP", da affidare ai carrozzieri di fiducia per l'allestimento desiderato, secondo gli usi del tempo, vennero particolarmente apprezzati dalla clientela per l'avanzata tecnologia, per la robustezza strutturale e, ancor più, per la notevole potenza che consentiva di raggiungere i 100 km/h: una velocità stupefacente per l'epoca.

La potenza venne incrementata a 45 CV per le "24 HP serie C" del 1912 e "24 HP serie D" del 1913 e salì a 49 CV per la "20/30 HP serie E" del 1914, che rappresenta l'ultima evoluzione del modello.

Gli autotelai (oltre 200) vennero carrozzati negli allestimenti:

Immagine

"Corsa" a due posti,

Immagine

"Limousine" a sette posti

Immagine

e, in gran parte, nella versione "Torpedo" (nella foto carrozzata Castagna).

Dopo la pausa bellica, durante la quale fu sospesa la produzione di automobili per attuare quella militare, la "24 HP" venne costruita in qualche esemplare nel 1920, per essere definitivamente sostituita dal modello "20-30 HP".
Immagine
Immagine
La mia prima Alfa Romeo a 2 anni. Un'Alfa Romeo 8C 2300 Spider (1932).
Ovviamente era in scala 1:18! Immagine
SpIdErDuX
Avatar utente
Utente
Non connesso
 
Messaggi: 1306
Iscritto il: 27/02/2010, 15:47
Località: Catania
Auto posseduta: Alfa Romeo GT 1.9 MJet Distinctive 2004
Socio N°: 54

  • Condividi questa discussione sul tuo Social Network preferito
  • Aiuta ad aumentare la popolarità del Sicily Alfa Club - il forum dedicato alle Alfa Romeo in Sicilia condividendo la pagina! GRUPPO FACEBOOK SICILY ALFA CLUB Condividi su Facebook

Torna a Alfa's Story

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite